SPEDIZIONE GRATUITA SU TUTTI GLI ORDINI

Sport e Musica: Quanto influisce sulla performance?

Andando a correre al parco oppure frequentando una palestra possiamo notare decine di sportivi che si allenano con le cuffiette wireless alle orecchie; ma che legame c’è tra musica e sport?

Lo sappiamo tutti, la musica ha la capacità di cambiare o regolare l’umore, generare forti emozioni ed evocare ricordi. È quindi chiaro come il suo utilizzo possa rivelarsi particolarmente utile per lo sport.

Prima, durante e dopo lo sport: come la musica influenza la performance

Negli ultimi anni molti studi scientifici hanno dimostrato l’importanza della musica nello sport. Secondo Costas Karageorghis, esperto di Sport alla Health & Excercise Sciences della Brunel University di Londra, la musica è in grado di aiutare l’atleta ad aumentare la qualità della performance. Secondo l’esperto i tre principali momenti della performance, riscaldamento, gara e defaticamento, accompagnati dalla musica offrono numerosi vantaggi allo sportivo.

Prima di iniziare l’attività fisica la musica può stimolare la concentrazione dello sportivo, aiutandolo ad eseguire con più precisione il riscaldamento, oltre che a motivare e mettere l’atleta nel giusto stato d'animo.

Durante lo sforzo fisico l’ascolto della musica è addirittura in grado di diminuire anche del 10% la percezione della fatica in caso di esercizi che implicano l’utilizzo di forza muscolare esplosiva. Secondo gli studi, la performance risulta nella maggior parte dei casi potenziata: si tratta di un dato scientifico molto interessante che testimonia, ancora una volta, l’enorme potere motivazionale della musica.

Una volta terminata l’attività fisica è utile ascoltare canzoni rilassanti, con testi positivi, che accompagnino lo sportivo nel momento del defaticamento.

sportcare: come la musica influenza la performance sportiva


Musica e sfera psicologica

Anche gli psicologi lo affermano, ascoltare musica stimola in noi delle reazioni emotive e crea una sensazione di maggior benessere fisico e mentale. La musica permette infatti di superare la stanchezza, è capace di motivarci a “dare di più” e ci consente dunque di migliorare gli allenamenti.

Chiaramente non esiste una canzone o un tipo di musica che produce gli stessi effetti emotivi e motivazionali su tutte le persone, tuttavia, esistono generi musicali che si adattano meglio di altri ad un determinato sport. Per esempio per la corsa o lo spinning sono adatte canzoni ritmate e adrenaliniche. Al contrario, altre attività come il pilates o lo yoga richiedono canzoni e suoni molto più soft e rilassanti.

Playlist per performare di più

Come abbiamo visto quindi la musica agisce a livello psicofisico, ed ogni disciplina necessita del suo genere musicale. Proprio per questo ogni atleta dovrebbe avere a disposizione una playlist adatta all’attività fisica che andrà a compiere.

Vogliamo condividere con te le playlist dei nostri Ambassador, pronto?

EnricaRaffaeleMarzia & Max, Carmelo, Eleonora Corradini,Virginia.